Blog: http://Almalu.ilcannocchiale.it

Di ritorno

Solido e gassoso.
E le mie cellule reagiscono differentemente.
Lui è le fondamenta, è la roccia sicura a cui torna il marinaio e il faro che lo guida.
Lui è le nuvole, la burrasca e l'arcobaleno dopo la pioggia.
E il marinaio, che ama la sua terra, non può fare a meno della tempesta nel mare.

Pubblicato il 19/9/2007 alle 11.47 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web